Il caso Weinstein e il neofemminismo che alimenta la discriminazione

di Laura Zambelli Del Rocino

Condannato dalla società prima ancora di finire in tribunale è ciò che accade a molti e oggi a Weinstein. Ma è prematuro scomodare il garantismo, anche perché le 40 denunce sono pervenute solo alla stampa, ad oggi nemmeno una alla polizia. Che non si ricordino più in che cassetto hanno piegato per bene le prove? […]

Razze e culture

di Paolo Bonetti

Alcuni genetisti italiani hanno chiesto che la parola razza venga tolta dall’art. 3 della Costituzione dove si dice che “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Abbiamo tutti – essi affermano – il […]

Pure in Austria soffia il vento della destra

di Simone Santucci

L’ondata della destra europea ritrova vigore proprio dove, solo pochi mesi fa, sembrava esser-si inesorabilmente fermata. L’Austria, dopo anni di larghe intese tra socialdemocratici e democristiani, ha voltato pagina premiando cosi, con oltre il 31%, l’esponente popolare dell’Ovp Sebastian Kurz, trentunenne già ministro degli esteri e, da ieri sera, il più giovane capo di governo […]

Il bagnino e la libertà

di Paolo Bonetti

Dunque, al povero bagnino di Chioggia che aveva tappezzato la sua spiaggia con le foto e le frasi di Mussolini è stata tolta letteralmente l’acqua sotto i piedi, vale a dire la società titolare della concessione non gliela rinnovata, nonostante la procura di Venezia avesse chiesto l’archiviazione per l’ipotesi di reato di apologia del fascismo. […]

Quali orizzonti per il commercio europeo?

di Danilo Carolini

A partire dal Brexit referendum, la politica europea e le sue dinamiche sono diventate materia di discussione anche per chi non si è mai preoccupato di analizzarle. L’era “social” in cui viviamo ha portato a una diffusione più rapida dei contenuti politici e, forse, anche a un appiattimento della loro composizione. Ad oggi, il panorama […]

Nazismo, populismo e veltronismo

di Paolo Bonetti

Nella valanga di dichiarazioni che si è abbattuta su di noi dopo il voto tedesco, la più interessante, a leggerla con attenzione, è quella di uno dei leader della AFD, Alexander Gauland, dopo un’affermazione elettorale largamente prevista, almeno da coloro che guardano in faccia la realtà della nuova Europa, senza coloriture ideologiche o sentimentali. Gauland […]

Civiltà e costumi non sono tutti sullo stesso piano. Ecco perché

di Dino Cofrancesco

Fiumi d’inchiostro continuano ad essere versati su libri, giornali e riviste per dimostrare che noi euro-occidentali non abbiamo alcun diritto a ritenerci superiori agli altri popoli e alle altre culture dal momento che di «crimini contro l’umanità» ne abbiamo commesso a iosa – guerre, conquiste coloniali, etnocidi, massacri ideologici. È vero, si ammette, che le […]