Autore: Corrado Ocone

Nicola Chiaromonte, il socialista libertario

di Corrado Ocone

Fra gli intellettuali pubblici che hanno attraversato il Novecento, Nicola Chiaromonte (1905-1972) è sicuramente uno dei meno classificabili. Non perché all’interno del suo pensiero siano riscontrabili grosse fratture o cambiamenti, ma perché esso non ha mai coinciso con quello dei movimenti o dei partiti a cui egli è stato vicino e nemmeno con quello delle […]

Il problema non è Fontana, ma se la Lombardia si rappresenti in lui

di Corrado Ocone

La Lombardia non è una regione qualsiasi. È, a livello simbolico e anche e soprattutto nella realtà, il motore economico dell’Italia, il suo avamposto sulla frontiera della modernità. Così come Milano è da sempre considerata la “capitale morale” del paese. Chi è candidato a occupare il posto di governatore di quella regione dovrebbe perciò stare […]

Postumano? Umano troppo umano

di Corrado Ocone

Da qualche tempo uno dei nuovi e più interessanti argomenti del dibattito filosofico, direi soprattutto di quello specialistico, concerne il tema del “postumano”. Si tratta ovviamente di una tematica ampia che include, in maniera più o meno controversa, una galassia di correnti di pensiero, idee, autori, di diversa qualità scientifica e spessore teoretico. Fare un […]

Un fake chiamato antifascismo

di Corrado Ocone

La campagna contro il “pericolo fascista” ci catapulta in un mondo surreale, fatto di simboli e immagini del passato che poco servono a capire i problemi odierni (compreso quello, ovviamente, di un’intolleranza emergente). Ma ci fa ripiombare anche in un passato non lineare della nostra storia, che esigerebbe finalmente di essere chiarito con la forza […]

Alcuni dubbi liberali sul biotestamento

di Corrado Ocone

In linea di principio è giusto, anzi direi fondamentale, che ognuno possa decidere sulla sua vita, e quindi anche sulla sua morte, di cui è unico “proprietario”. E perciò la Dichiarazione di trattamento anticipato, il cosiddetto biotestamento, sembrerebbe quanto di più razionale possa esserci. Ma a parte il fatto che le vicende della vita, e […]

La legalizzazione? Una battaglia tardosessantottina che non mi appartiene

di Corrado Ocone

Debbo dire che il tema della liberalizzazione e/o legalizzazione delle droghe leggere, e in particolare la cannabis, non mi ha mai appassionato. Prima di tutto, non l’ho mai considerato una priorità per la società, che ha problemi ben più gravi e seri da affrontare. L’ho poi considerata sempre una battaglia di certa cultura tardosessantottina, che, […]

Allah e la scienza

di Corrado Ocone

“Per alcuni secoli, non ci fu campo del sapere…in cui i musulmani non poterono orgogliosamente vantare la loro superiorità”. Così scrive Luciano Pellicani nell’introduzione all’ interessante libro di Elio Cadelo, ora pubblicato dall’editore Palombi: Allah e la scienza: un dialogo impossibile? (pagine 239, euro 14). In verità l’autore, che nella sua pluriennale carriera giornalistica è […]

Col Patto Gentiloni legifera Bergoglio

di Corrado Ocone

Il titolo con cui Repubblica ha annunciato, nella parte più evidente della prima pagina, un articolo in cui, all’interno del giornale, si riferisce di trattative segrete del governo con il Vaticano, in altri tempi sarebbe stato impossibile. E segnala comunque un cortocircuito culturale e politico di cui i protagonisti, nella fattispecie la sinistra di governo e quella di opinione (il […]

Il libro di De Carolis? Tutto sommato un omaggio al neoliberalismo

di Corrado Ocone

Qualche giorno fa ho letto su Il Foglio una stroncatura, a firma di Michele Silenzi, di un libro di Massimo de Carolis appena uscito per l’editore Quodlibet di Macerata, dedicato alla vicenda, sia intellettuale sia politica, di quello che viene comunemente chiamato “neoliberalismo”: Il rovescio della libertà. Tramonto del neoliberalismo e disagio della civiltà. Avevo […]