Autore: Corrado Ocone

Fenomenologia di Diego Fusaro, l’accusatore del “liberismo turbo-capitalista”

di Corrado Ocone

A margine delle dichiarazioni, a sicuro effetto mediatico, della fidanzata del filosofo Diego Fusaro sulle abitudini sessuali dell’illustre promesso sposo, è in corso una polemica fra lo stesso filosofo e il giornalista di Libero Giovanni Sallusti. Premetto che sono amico di entrambi i giovani contendenti, nonostante il rapporto con Fusaro col tempo si sia alquanto […]

Come sarà il Karl Marx del XXI secolo

di Corrado Ocone

Karl Marx è un classico del pensiero prima ancora che un ideologo della rivoluzione e del superamento del capitalismo e, in genere, di quella che lui chiamava la “preistoria del genere umano”. Ciò significa che egli non solo ha aiutato a capire il suo tempo (con Toqueville meglio di chiunque altro), ma ha anche affrontato […]

La cultura è di destra o di sinistra?

di Corrado Ocone

Si chiama un po’ enfaticamente “Stati Generali della cultura di destra” l’incontro organizzato, per il prossimo 13 ottobre, da un agguerrito e folto gruppo di giovani riuniti sotto le insegne dell’Associazione “Nazione futura”. Sono conservatori, ma nel senso moderato e liberale del termine. E sono stati organizzati a livello nazionale da un giovanissimo studioso, editore […]

Il Progresso? È solo un’illusione

di Corrado Ocone

Credo che chiunque ami definirsi progressista debba affrontare la sfida concettuale che si trova in un libro che il sociologo americano Robert Alexander Nisbet (1913-1996) pubblicò nel 1969 per la casa editrice dell’Università di Oxford. Il grosso tomo, un vero e proprio classico, esce solo ora in traduzione italiana (di Stefano Magni) per IBLibri, la […]

Antonio Genovesi e i “lumi” sotto il Vesuvio

di Corrado Ocone

Una decina di anni fa la casa editrice dell’Università di Cambridge pubblicò un documentato volume (mai tradotto in italiano) di un noto storico inglese, John Robertson, in cui si stabiliva un legame, intellettuale ma anche concreto e pratico (le idee e i libri circolavano con molta rapidità nella settecentesca “repubblica delle lettere), fra l’illuminismo scozzese […]

Ugo Spirito, Augusto Del Noce e la dissoluzione dei valori tradizionali

di Corrado Ocone

Non è dubbio che Augusto Del Noce e Ugo Spirito siano stati due fra i più profondi e originali pensatori italiani del Novecento. I loro percorsi, di pensiero e di vita, si incrociarono sul finire degli anni Sessanta, allorché si ritrovarono a Roma e iniziarono a frequentarsi con assiduità. Li legava un’amicizia fatta di stima […]

L’insopportabile teoria dell’incompetenza

di Corrado Ocone

Nel fondo pubblicato stamane (27 maggio ndr) dal Corriere della sera, Alberto Alesina e Francesco Giavazzi, prendendo spunto dalla situazione italiana ma facendo riferimento ad un fenomeno che non è solo italiano, osservano che i cosiddetti “populisti” non solo combattono le élites, ma, ed è questa a loro dire la novità, “rifiutano anche la competenza, […]

Alfie? Lo Stato doveva tenersi lontano

di Corrado Ocone

Lo Stato è una costruzione artificiale, il dispositivo di potere per antonomasia dell’età moderna. Esso è una “finzione”, un “costrutto mentale”, che ha, rispetto agli individui che lo fanno essere, essi sì concreti uomini in carne ed ossa, un fine strumentale: nasce per servire i loro obiettivi non per “entificarsi” e anteporsi ad essi come […]