Autore: Giancristiano Desiderio

La propaganda di Matteo Salvini

di Giancristiano Desiderio

Prima o poi doveva accadere. È accaduto. Matteo Salvini, ministro degli Interni, è stato contestato nel quartiere San Lorenzo a Roma. La folla gli ha gridato “sciacallo, sciacallo” mentre altri, in tono minore e meno numerosi, hanno apprezzato la sua visita e si sono rivolti al ministro chiedendo aiuto. Salvini avrebbe voluto portare una rosa […]

C’è poco da fare, serve una nuova forza liberale

di Giancristiano Desiderio

Qual è il problema italiano? Questo. Al governo ci sono forze sociali, prima che politiche, che credono che la ricchezza di una nazione non dipenda dal lavoro e dalla capacità di produrre bensì da uno Stato magico che deve garantire stipendi senza mansioni, pensioni senza contributi, tasse senza servizi. All’opposizione ci sono ex forze politiche […]

Salvini? Per certi versi, siamo noi

di Giancristiano Desiderio

Il duro scontro in atto tra ministro degli Interni e procura di Agrigento ripropone, ancora una volta, il conflitto tra la politica e i giudici. Non bisogna, però, ricondurre lo scontro di oggi a quanto avveniva ieri. I governi Berlusconi, infatti, quelli contro i quali le toghe rosse hanno dato il meglio di sé, erano […]

Cruijff e Spinoza, perché calcio e filosofia vanno a braccetto

di Giancristiano Desiderio

Chissà quante volte, guardando una partita di pallone, avete pensato che il calcio è una rappresentazione della vita. Ora la vostra intuizione ha la sua dimostrazione. Infatti, è vero che Jean-Paul Sartre amava dire che «il calcio è la metafora della vita», ma è tempo di capovolgere la frase del filosofo de L’essere e il […]

Le dittatura informatica e illiberale del governo M5s

di Giancristiano Desiderio

Sembra incredibile, ma siamo giunti a toccare gli zoccoli duri della storia e della umana condizione. In tanti hanno invocato la ribellione dell’uomo-massa affinché, destatosi dal suo naturale torpore mentale, prendesse il sopravvento e così alla fine l’uomo-massa li ha accontentati: vestito come un democristiano della domenica è arrivato con la sua mezza cultura con […]

Colletti, il filosofo che ebbe 3 vite

di Giancristiano Desiderio

Lucio Colletti ebbe almeno tre vite filosofiche. Colletti 1 La giovinezza, quando fu allievo di Pio Albertelli, antifascista e liberale sulle orme di Croce. Colletti 2 La seconda vita, quando entrò nel Pci, fu allievo di Galvano Della Volpe, divenne interprete del marxismo e critico della democrazia borghese. La maturità, quando nel 1974 con l’Intervista […]