Consob, l’importanza della sua indipendenza

Mai come in questo momento il tema dell’indipendenza della Consob è una questione di grandissima rilevanza nella logica dei pesi e contrappesi che una vera democrazia liberale richiede e ciò per gli interessi che tale autorità di vigilanza del mercato è chiamata a svolgere per la tutela del risparmio e dei risparmiatori, sia riguardo all’indirizzo politico e sia riguardo al mercato e alle imprese regolate.

Da questo punto di vista, una buona notizia anche per la nostra Fondazione Luigi Einaudi sussiste nel fatto che Enea Franza, membro del nostro comitato scientifico, è stato segnalato per la Presidenza della Consob.

Enea con noi condivide l’impegno di far sì che ogni cittadino sia in condizione di vivere, di crescere e di rapportarsi con gli altri e di prosperare in pace, nella difesa delle libertà individuali e della dignità umana, promuovendo il confronto libero e costruttivo sui fatti e le idee.

Enea è Responsabile del nucleo che all’interno della Consob si occupa della tutela dei consumatori e dell’educazione finanziaria ed è stato membro del Formez ed è un docente universitario e con la Fondazione Luigi Einaudi ha promosso diversi incontri per la diffusione del pensiero liberale.”