Categoria: Costume e società

La legalizzazione? Una battaglia tardosessantottina che non mi appartiene

di Corrado Ocone

Debbo dire che il tema della liberalizzazione e/o legalizzazione delle droghe leggere, e in particolare la cannabis, non mi ha mai appassionato. Prima di tutto, non l’ho mai considerato una priorità per la società, che ha problemi ben più gravi e seri da affrontare. L’ho poi considerata sempre una battaglia di certa cultura tardosessantottina, che, […]

Bioetica liberale e testamento biologico

di Paolo Bonetti

Quattro senatori a vita di vario orientamento culturale e politico (la biologa Elena Cattaneo, l’economista Mario Monti, l’architetto Renzo Piano e il fisico Carlo Rubbia) hanno firmato un documento con cui sollecitano l’approvazione in Senato della legge sul testamento biologico già approvata cinque mesi fa dalla Camera. Si tratta di una legge che presenta certamente […]

Il caso Weinstein e il neofemminismo che alimenta la discriminazione

di Laura Zambelli Del Rocino

Condannato dalla società prima ancora di finire in tribunale è ciò che accade a molti e oggi a Weinstein. Ma è prematuro scomodare il garantismo, anche perché le 40 denunce sono pervenute solo alla stampa, ad oggi nemmeno una alla polizia. Che non si ricordino più in che cassetto hanno piegato per bene le prove? […]

Razze e culture

di Paolo Bonetti

Alcuni genetisti italiani hanno chiesto che la parola razza venga tolta dall’art. 3 della Costituzione dove si dice che “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Abbiamo tutti – essi affermano – il […]

Il bagnino e la libertà

di Paolo Bonetti

Dunque, al povero bagnino di Chioggia che aveva tappezzato la sua spiaggia con le foto e le frasi di Mussolini è stata tolta letteralmente l’acqua sotto i piedi, vale a dire la società titolare della concessione non gliela rinnovata, nonostante la procura di Venezia avesse chiesto l’archiviazione per l’ipotesi di reato di apologia del fascismo. […]

Civiltà e costumi non sono tutti sullo stesso piano. Ecco perché

di Dino Cofrancesco

Fiumi d’inchiostro continuano ad essere versati su libri, giornali e riviste per dimostrare che noi euro-occidentali non abbiamo alcun diritto a ritenerci superiori agli altri popoli e alle altre culture dal momento che di «crimini contro l’umanità» ne abbiamo commesso a iosa – guerre, conquiste coloniali, etnocidi, massacri ideologici. È vero, si ammette, che le […]