Alcune osservazioni sulla giustizia italiana

Premessa La giustizia è un servizio pubblico di fondamentale importanza che lo Stato ha il dovere di garantire a tutti i cittadini per il mantenimento della pace sociale. Il livello di efficienza della giustizia, inoltre, è un fattore determinante per la crescita di un Paese. Un sistema processuale non tempestivo, infatti, produce effetti dannosi sul […]

Come la Russia e la Cina stanno tentando di riscrivere le regole dell’ordine mondiale cibernetico

Un articolo odierno di “The Washington Post” a firma dell’editorialista esperto di Affari esteri David Ignatius, spiega la situazione e mette in guardia i paesi occidentali   Mentre la politica nostrana è impegnata su infinite discussioni interne il mondo continua a girare e le potenze straniere hanno sete di conquista. Ci riferiamo alla Russia e […]

Amazon vs Commissione EU: 1 a 0 e palla al centro

Vinta la causa dinanzi il Tribunale dell’Unione europea. Non c’ è stato nessun aiuto di stato illegittimo in favore della filiale lussemburghese del gruppo statunitense per 250 milioni di euro Amazon esce totalmente vittoriosa nei giudizi contro la Commissione Europea. Per il momento, non dovrà versare i 250 milioni di tasse al Lussemburgo. Sono state, […]

Qualche calcolo può aiutare la giustizia

Non è la prima volta che torno sui problemi della giustizia per rappresentare come l’attuale sistema delle sanzioni, in particolare quelle penali, risultano essere spesso irrazionali e, in una logica “costi-benefici”, spiegano la scelta, moralmente riprovevole ma razionalmente giustificata, di delinquere. Gli esempi non mancano e vi propongo, per farvi meglio intendere cosa voglio dire, […]

Il “curriculum dello studente” e Luigi Einaudi

Il “curriculum dello studente”, che concorrerà alla valutazione dell’esame di maturità 2021 e che sarà pubblicato in allegato al diploma per utilizzarlo anche nel mondo del lavoro, rappresenta, in tempi di pandemia, uno strumento che incentiva la diseguaglianza nei punti di partenza, e così indirettamente contravvenendo al compito della Scuola che ha invece, tra i […]

Le azioni collettive raddoppiano

La partenza prevista per la class-action  ex articolo 840-bis del codice di procedura civile sembra essere definitivamente acquisita al 19 maggio 2021, ma il dubbio è se, a quella data, sarà pronta la piattaforma ministeriale per raccogliere le adesioni degli interessati. La disciplina, ricordiamo, è stata introdotta nel nostro ordinamento con la legge 12 aprile […]

Palermo: a pensar male si commette peccato ma…

È giusto? No, non è giusto processare il ministro Salvini. Perché?   ➢ La correità. Perché se fosse colpevole il ministro, sarebbe parimenti colpevole il presidente del Consiglio, in funzione dell’articolo 95 della Costituzione: “Il Presidente del Consiglio dei ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile.” Questo è un principio che […]

La persuasione di Mattarella che salva la Repubblica

Se nei prossimi giorni il prof. Mario Draghi dovesse diventare Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana il merito sarebbe da attribuire tanto a Matteo Renzi quanto al Capo dello Stato Sergio Mattarella. Non vi è dubbio, infatti, che senza l’iniziativa politica del senatore di Italia Viva il Governo guidato da Giuseppe Conte avrebbe avuto vita […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto