Afghanistan: anche le “guerre buone” finiscono male

Tutti i presidenti americani, dal 2001 a oggi, hanno inseguito il momento adatto per ritirarsi dall’Afghanistan, ossia quell’ineffabile punto di equilibrio fra l’intensità della guerra e la solidità del governo che permettesse un’evacuazione senza il rischio di un’ondata terroristica. Neppure uno è riuscito nell’intento e non per assenza di opportunità. Una miscela di fiducia sproporzionata […]

Recovery

Infrastrutture, ambiente, scuola, giustizia, sanità, digitale. Sono le aree di lavoro che si ritiene necessario attivare per dare modo al nostro paese di riprendere un cammino di crescita abbandonato da oltre dieci anni. Quale il ruolo dello Stato e quale il ruolo degli attori privati? È indubbio che lo Stato debba creare i presupposti e […]

Il libero mercato è sostenibile? Coase e Mises risponderebbero di sì

Poco prima che il covid-19 monopolizzasse le reti di comunicazione, una buona parte dell’attenzione mediatica era concentrata verso le manifestazioni per l’ambiente, i “Friday’sForFuture” diventati famosi dalla notorietà della fondatrice del movimento, la svedese Greta Thunberg. Un mantra di queste proteste è la critica al capitalismo, bollato come “modello economico non sostenibile”. Sebbene queste manifestazioni […]

Giustizia fiscale

In questi giorni drammatici nei quali è incerto il futuro della nostra società civile, colpita da virus e da recessione, vengono prodotti studi e segnalate iniziative di riforma del sistema fiscale volti a farlo divenire più giusto. Si debbono fare alcune considerazioni. La prima riguarda il concetto di giustizia. Come tutti i valori primari (buono, […]

La (furba) retorica del capro espiatorio

Tra le molte strade percorrendo le quali ci si poteva avvicinare alla vicenda dei carabinieri di Piacenza l’informazione mainstream ha scelto, al solito, la più comoda. Lo schema è persino usurato. La conferenza stampa del Procuratore di turno ad ammansire con l’elenco dei buoni e dei cattivi, le frattaglie di atti di indagine sapientemente impastate […]

Si muore di fame prima che di coronavirus

Fino a 12 mila decessi al giorno potrebbero prodursi da qui alla fine dell’anno, non per coronavirus, bensì per le conseguenze sociali sui gruppi più vulnerabili delle interruzioni e le alterazioni economiche, determinate dalle misure di prevenzione per contenere il contagio. Secondo l’Università Johns Hopkins, il tasso di mortalità per carenza nutrizionale è destinato a […]

Lo Stato siamo noi, non i segretari di partito

L’osservazione delle scelte di politica economica e le dichiarazioni di vari esponenti del governo, o di esponenti dei partiti che sostengono il governo, prospettano un futuro populista e “venezuelano” con un marcato senso di sfiducia nel mercato, nelle imprese e nell’iniziativa dei privati. Alla base di tutto c’è una colossale inversione del rapporto tra stato, […]

Nazionalizzazione a prescindere

Non sembri azzardato, di fronte alla genericità’ delle informazioni contenute nel comunicato del Governo, un prudente commento sull’operazione Governo-maggioranza e Benetton deliberata dal Consiglio dei Ministri nelle incerte luci dell’alba. Essa ,apparentemente tramontata la revoca della concessione lapidariamente annunciata dall’avvocato del popolo soltanto ventiquattro ore prima a mercati aperti, prevede l’entrata della Cassa Depositi e […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto