Aspettando… un nuovo magistrato

«L’errore italiano è stato quello di dire sempre: “Aspettiamo le sentenze”. Se invito a cena il mio vicino di casa e lo vedo uscire con la mia argenteria nelle tasche, non devo aspettare la sentenza della Cassazione per non invitarlo di nuovo» (C. Davigo). Esempi, iperboli, metafore, guizzi intellettuali sono formidabili ordigni retorici, ma non […]

Archivio perché… archivio

Con il tacito consenso del Ministro della Giustizia, ogni anno il P.G. presso la Suprema Corte emette mediamente oltre 1200 provvedimenti d’archiviazione disciplinare, ma nessuno li può leggere Lo scandalo delle Toghe Sporche è oggetto di procedimento penale presso la Procura della Repubblica di Perugia. Inoltre, tutte le condotte dei magistrati inquisiti o coinvolti a […]

Solidarietà costituzionale e rapporti d’affari

Con un orientamento inaugurato nel 1999 e divenuto sempre più frequente, i giudici italiani applicano agli ordinari rapporti contrattuali l’art. 2 Costituzione, nella parte in cui <<La Repubblica … richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale>>. In concreto, per effetto di tali sentenze innovative e, a volte, imprevedibili anche da un […]

Afghanistan: anche le “guerre buone” finiscono male

Tutti i presidenti americani, dal 2001 a oggi, hanno inseguito il momento adatto per ritirarsi dall’Afghanistan, ossia quell’ineffabile punto di equilibrio fra l’intensità della guerra e la solidità del governo che permettesse un’evacuazione senza il rischio di un’ondata terroristica. Neppure uno è riuscito nell’intento e non per assenza di opportunità. Una miscela di fiducia sproporzionata […]

Recovery

Infrastrutture, ambiente, scuola, giustizia, sanità, digitale. Sono le aree di lavoro che si ritiene necessario attivare per dare modo al nostro paese di riprendere un cammino di crescita abbandonato da oltre dieci anni. Quale il ruolo dello Stato e quale il ruolo degli attori privati? È indubbio che lo Stato debba creare i presupposti e […]

Il libero mercato è sostenibile? Coase e Mises risponderebbero di sì

Poco prima che il covid-19 monopolizzasse le reti di comunicazione, una buona parte dell’attenzione mediatica era concentrata verso le manifestazioni per l’ambiente, i “Friday’sForFuture” diventati famosi dalla notorietà della fondatrice del movimento, la svedese Greta Thunberg. Un mantra di queste proteste è la critica al capitalismo, bollato come “modello economico non sostenibile”. Sebbene queste manifestazioni […]

Giustizia fiscale

In questi giorni drammatici nei quali è incerto il futuro della nostra società civile, colpita da virus e da recessione, vengono prodotti studi e segnalate iniziative di riforma del sistema fiscale volti a farlo divenire più giusto. Si debbono fare alcune considerazioni. La prima riguarda il concetto di giustizia. Come tutti i valori primari (buono, […]

La (furba) retorica del capro espiatorio

Tra le molte strade percorrendo le quali ci si poteva avvicinare alla vicenda dei carabinieri di Piacenza l’informazione mainstream ha scelto, al solito, la più comoda. Lo schema è persino usurato. La conferenza stampa del Procuratore di turno ad ammansire con l’elenco dei buoni e dei cattivi, le frattaglie di atti di indagine sapientemente impastate […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto