Categoria: Economia

L’impatto del capitale finanziario. L’ordine nel disordine

di Matteo Gallone

Di questi tempi è risultato assai difficile tracciare un’analisi politica volta a circoscrivere chiaramente lo scenario italiano. Tutto risulta esser in costante movimento: molta tensione, tanta euforia, eccessiva irrazionalità, numerose contraddizioni, parecchie prese di posizione sbilenche. Ciò che si scrive oggi si potrebbe rivelare totalmente ribaltato, smentito, anacronistico ed inopportuno già domani. Non a caso, […]

Coase, i fari marittimi ed i beni pubblici

di Marino Varricchio

“In theory there is no difference between theory and practice. In practice, there is” (Yogi Berra) Ronald Coase è, per l’influenza e profondità dei suoi lavori, uno degli scienziati sociali più importanti del secolo scorso. Formatosi alla London School of Economics e alla University of Chicago, vinse nel 1991 il premio Nobel per “la sua […]

L’economia di mercato? Impossibile senza l’introiezione di una certa moralità

di Carlo Marsonet

È assai di moda affibbiare la colpa a qualcuno o qualcosa che non gode del nostro favore, anziché svolgere un’analisi critica e matura di un nostro fallimento. L’economia di mercato rientra, non per caso, nel novero della deprecazione di una gran massa di persone che potremmo definire con L. von Mises “nevrotiche”. In un meraviglioso […]

La crescita? 12 condizioni affinché avvenga

di Elena Vigliano

L’assistenzialismo genera la malattia che pretende di curare. L’unico modo efficace per combattere efficacemente ed in modo duraturo la povertà, è la creazione di nuova ricchezza. Come si fa a creare nuova ricchezza? Creando nuovi posti di lavoro. Qual è il principale motore per la creazione di nuovi posti di lavoro? L’impresa. Di cosa ha […]

Il libro di De Carolis? Tutto sommato un omaggio al neoliberalismo

di Corrado Ocone

Qualche giorno fa ho letto su Il Foglio una stroncatura, a firma di Michele Silenzi, di un libro di Massimo de Carolis appena uscito per l’editore Quodlibet di Macerata, dedicato alla vicenda, sia intellettuale sia politica, di quello che viene comunemente chiamato “neoliberalismo”: Il rovescio della libertà. Tramonto del neoliberalismo e disagio della civiltà. Avevo […]

Perché il capitalismo è meglio del socialismo? Lo spiega Mises con il calcolo economico

di Dario Berti

Leggendo certi articoli sulla situazione in Venezuela ho capito che il socialismo è un po’ come il tennista italiano con le spallucce vittimiste di cui parla Nanni Moretti: fallisce sempre per colpa dell’arbitro, del vento, della sfortuna, del net, sempre per colpa di qualcuno, mai per colpa sua. La verità è che il socialismo è […]

La flat tax favorisce i ricchi?

di Elena Vigliano

La flat tax in Italia è possibile? E soprattutto porterebbe benefici ai cittadini italiani? Partiamo dalla principale critica di chi la avversa: i ricchi pagherebbero quanto i meno abbienti. Ma questo è falso! La flat tax è un’imposta proporzionale, cioè pago in proporzione a quanto guadagno, il che sembra più che ragionevole e incentiva a […]

L’invenzione del capitalismo cattivo

di Dario Berti

Luigi Einaudi scriveva che il capitalismo è un po’ come il diavolo nel medioevo: “una parola mitica, con cui si spiegano senz’altro tutti i malanni dell’umanità. Come tutti gli altri miti, ha il vantaggio di essere semplice, incomprensibile, imperioso. Non ammette dubbi, non tollera incertezze snervanti di studiosi. I viveri sono cari? La colpa è […]

Non ci pagheranno le pensioni, caro Boeri

di Elena Vigliano

Questa è la busta paga di un lavoratore straniero con moglie priva di reddito e tre figli a carico. I contributi Inps che vengono versati all’Inps dall’azienda sono 479 euro (di cui 349 euro a carico dell’azienda) ma al contempo, l’Inps versa al lavoratore 317 euro per gli assegni familiari; inoltre il lavoratore ottiene dal […]