I liberali verificheranno solo i fatti

Il governo nato dal 25 settembre introduce in Italia due novità che sconvolgono il conformismo della prassi conservatrice di larga parte del mondo cattolico e di quello della sinistra: il capo è una donna e il governo è di destra vera. Finora la reazione di questo mondo è stata l’imbarazzata incredulità di ritrovarsi privato di […]

Europa “Supernazione” o Europa delle Nazioni? Realtà dello Stato nazionale nel tessuto dell’Unione Europea

Si assiste sempre più, in uno schema di imperante politically correct, ad una proliferazione di studi e ricerche da parte degli euroentusiasti, ancorché pur essi secondo una graduazione che va dagli ardents tout court a quelli più ragionevolmente moderati nell’ardore pro-istituzioni europee, il cui slogan in ogni caso si sostanzia meramente in “più Europa!”, un […]

Aggressori e Risvegliati

Della questione russo-ucraina sappiamo che c’è un aggressore e un Paese aggredito. La violazione degli accordi internazionali è sotto gli occhi di tutti; specie l’art. 2, co. 4, dello Statuto delle Nazioni Unite: “I Membri devono astenersi nelle loro relazioni internazionali dalla minaccia o dall’uso della forza, sia contro l’integrità territoriale o l’indipendenza politica di […]

La vocazione eterodossa di Cornelius Castoriadis

Raffaele Alberto Ventura ha curato per la Luiss University Press una raccolta antologica di testi di Cornelius Castoriadis per lo più inediti in Italia (Contro l’economia. Scritti 1949-1997) che consente di accostarsi a un testimone privilegiato della seconda metà del secolo scorso. Del nostro tempo Castoriadis ha colto tutte le ambiguità che hanno anche segnato […]

La guerra in Ucraina e l’imperante messianismo di Mosca come Terza Roma

La guerra in Ucraina, o “operazione speciale”, così come definita dal Cremlino, non è soltanto una mera manovra militare per la Russia. Essa cela numerose sfaccettature ideologiche a cui sovente gli analisti si riferiscono quando intraprendono la spiegazione della complessa macchina propagandistica russa. Le frequentemente citate idee di denazificazione dell’Ucraina nonché le varie dottrine di […]

Francis Fukuyama e la sua difesa del liberalismo

Quando Francis Fukuyama pubblicò nel 1992 La fine della storia e l’ultimo uomo, il libro fu accolto con un certo scetticismo, come ha evidenziato Gianfranco Pasquino. Il politologo americano, secondo Pasquino, non profetizzava “un avvenire nichilistico senza storia”, come ha scritto Giulio Sapelli, dal momento che la storia che poteva considerarsi conclusa era in realtà […]

Comunisti, Fascisti e Nazisti fuori dall’Europa. Decisione e necessità politica.

Avete mai sentito parlare della decisione del Parlamento Europeo del 19 settembre del 2019[1]? Si tratta di una decisione politica di portata storica: condanna unanime a livello comunitario di quel che sono stati il comunismo, il fascismo e il nazismo. Il tratto è chiaro: non solo rafforzare l’importanza della memoria per il futuro dell’Europa, ma […]

I membri individuali italiani Alde desiderano la nascita di un’area liberaldemocratica

Intervisto Diana Severati quando le pagine web dei maggiori quotidiani non forniscono buone prospettive all’area liberaldemocratica ma lei che è la coordinatrice italiana dei membri individuali di Alde, unico partito europeo che consente anche l’iscrizione individuale, e si spende da anni in iniziative per aggregare i soggetti politici di ispirazione liberale, non pare essere sorpresa […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto